martedì 20 giugno 2017

Meeting in Trentino 2016: ho fatto il mini!!!

Alla buon'ora sono riuscita a mettere mano alle foto che Melania aveva provvidenzialmente fatto al meeting Asi Trentino dello scorso 2016. Le avevo già stampate da tempo ma non avevo mai avuto tempo di raccoglierle in un album che rendesse merito al lavoro di Melania. Quando è venuta a trovarmi Ema avevo pensato a questa struttura ma poi una volta fatta ci siamo dedicate entrambe a finire quello di Ema e il mio è rimasto fermo. Qualche tempo fa presa dalla foga l'ho ripreso in mano e terminato in pochissimo tempo ...  ragazze mi sto velocizzando, non mi sembra vero!!!! Ho ancora alcuni tempi eterni, spesso dedicati al posizionamento degli enamel dots... e lo so sembra una barzelletta ma vi giuro che il tempo dedicato a piazzarli nel modo corretto è infinito!!! Comunque tempi eterni o meno a parte, oggi ve lo mostro, mi piace tanto, sono riuscita ad ottenere l'effetto che volevo, i colori sono troppo i miei preferiti e ci sono io in ogni angolo, lo conserverò con particolare affetto. Intanto racchiude le foto di un week-end bellissimo, in mezzo a persone che non conoscevo ancora de visu e che mi sono rimaste nel cuore, insomma in quelle foto ci sono tanti bellissimi ricordi e per questo ringrazio Mel che ha saputo fissarli così bene, come solo lei sa fare. Poi ho usato una delle collezioni di dear lizzy che più amo e che è stata anche la prima che ho comprato da scrap it easy e usato, si chiama Serendipity. Non so se capita anche a voi di innamorarvi di una collezione che ormai è talmente vecchia che persino chi l'ha disegnata non se ne ricorda... eppure nonostante questo la usereste all'infinito perché vi piace al punto che non vi stufa mai!!!! Bè a me è capitato e questa è una di quelle.
Al solito la struttura del mini è davvero molto semplice, per la rilegatura ho scelto il sistema con la spighetta per agganciare le pagine che è, a mio personale avviso, quella più elegante e pulita ma che soprattutto permette di riservare uno spazio più o meno largo tra una pagina e l'altra in modo da poter inserire decori in rilievo senza ottenere poi l'effetto smemoranda a giugno, ahahahahahahah.....
Per le decorazioni di questo mini ho usato molti abbellimenti realizzati con l'ausilio della cameo e dei file crate paper, li adoro!!!! Alcune scritte sono omaggio di Federica Reale in arte Kushi nonchè frutto del suo personale brush lettering che trovo dia una spinta propulsoria a tutto ciò che ho aggiunto intorno alla foto.
Qualche stickers e tanti enamel dots!!!
Vi lascio alle foto che al solito sono tantissime.
- Ciao ciao -

























venerdì 16 giugno 2017

Tutorial per Scrap it easy: layout con 4 foto piccole.

Oggi pubblico il post per Scrap it easy dedicato al tutorial e come al solito ho girato un video per mostrare come realizzo il layout oggetto del tutorial. Il tema che vi proponiamo è quello di prevedere per la vostra pagina quattro foto. Essendo il layout un progetto che fissa un momento io uso sempre foto in sequenza quando sono più di una. Non mi piace usare foto di momenti diversi perché per come intendo i layout io non mi rappresenterebbe nulla tutto il lavoro. Addirittura se decido di usare più di una foto ma di cui non ho più scatti in sequenza la stampo doppia e la sovrappongo staccata in modo da creare quasi un gioco di specchi, almeno quello è l'intento. Ho usato foto a colori ma per poterle inserire agevolmente nel set di decori che avevo già scelto di usare ho smorzato le tinte con dei filtri e le ho rese abbastanza chiare così ho potuto giocare con i rosa e i blu della collezione "oasis" di american crafts.
Siccome le foto sono molte considerato lo spazio di un foglio 30x30 le ho stampate piccole, cm 5x5, per non occupare troppo spazio e pur inserendo una marea di decorazioni potevo lasciare comunque spazio bianco che come ho già spiegato in più occasioni permette di catturare l'attenzione di chi guarda.
In questo layout ogni singolo dettaglio parla del week-end da cui sono tratte le foto. Lo stencil usato per lo sfondo mi rappresenta le migliaia di km macinate in soli due giorni per raggiungere le mete più disparate facendo però sempre quadrare tutto sulla tabella di marcia. La collezione oasis, che manco a dirlo adoro, con questi elementi è stata una mano santa perchè ogni dettaglio mi riporta ad un dettaglio di quel w-e. Questo è per me un layout, cromia, equilibrio e clustering ma poi ricordi, solo tanti ricordi bellissimi.





Spero che questo layout vi abbia dato qualche idea da sfruttare a modo vostro.
Alla prossima.
Ciao ciao.

Ed ecco il video:







lunedì 12 giugno 2017

Il mio primo Guestbook.

Se a una settimana dal matrimonio un'amica ti dice che dovrà rinunciare al guestbook perchè non ha tempo di farlo tu che fai? Ovviamente le proponi al volo di realizzarglielo anche se dentro di te hai mille timori di non riuscire a partorire qualcosa di meritevole per l'evento e soprattutto non ne hai mai fatto uno in vita tua!!!! Diciamo che la fustella di Modascrap è stata provvidenziale. Presa e mai usata, come molto altro della dotazione della mia scrap room peraltro, è l'unico elemento su cui ho puntato per arricchire senza appesantire la copertina. Michi mi ha dato due dritte sui colori e sulle misure e questo è quello che ho prodotto. Molto ma molto semplice, zero vezzi ma un tocco di gran delicatezza dato dal fustellato fatto con una carta minerale color argento leggermente glitterato e il fiocchetto che troneggia sulla copertina. Per il rivestimento delle copertine esterne mi sono affidata a dei fogli di tela da pittori che hanno una gran fine in superficie ma abbastanza grezza, mi piaceva l'idea del contrasto tra la ruvidezza della carta e la delicatezza del disegno del fustellato abbinato  Dentro ho lasciato fogli bianchi per le dediche. A lei è piaciuto e nella sua semplicità spero possa suggerirvi qualche idea su come sfruttare in modo alternativo le fustelle che avete lì in attesa dell'idea giusta. 
Nello specifico in questo caso essendo il fustellato di misura più stretta rispetto alla copertina l'ho tagliato a metà nel punto in cui i due rosoni si incontrano, smussato gli angoli e incollato le due parti così ottenute coprendo parzialmente lo stacco centrale con le etichette sovrapposte con del biadesivo spessorato che danno quell'effetto 3d che a me piace tanto. 
Veloce ma credo abbastanza efficace.
Alla prossima.
- ciao ciao -






martedì 6 giugno 2017

Ispirazione challenge Scrappiamo Insieme di Giugno

Oggi come il cinque di ogni mese parte il nuovo challenge di Scrappiamo Insieme e questo mese il tema a me piace un sacco e mezzo, "frase del tuo film preferito". Partendo dal presupposto che sono una grande appassionata di cinema ho riflettuto parecchio prima di decidere quale fosse il mio film preferito. Se considerate che io nella categoria includo anche i film di animazione giapponese vi posso garantire che la rosa tra cui scegliere diventava parecchio estesa. Alla fine sono caduta su un classico "Colazione da Tiffany". E' il film più struggente che ho visto, uno dei pochi in cui il regista ha saputo fare un ottimo lavoro senza rovinare il sapore a chi avesse letto il libro e Truman Capote resta uno degli scrittori più convincenti che io abbia mai letto. Indi per cui... ho scelto questo film ... le tracce dell'amore totale per questa pellicola ricorre per tutta casa, sul mio letto troneggia una gigantografia della scena più famosa del film, in ogni playlist che si rispetti potete trovare moon river cantata da Holly.. e poi il gatto!!! Questo rapporto così singolare tra la protagonista e il suo gatto mi ha sempre commosso tantissimo... e ovviamente la frase che ho scelto mi rappresenta molto!!! Il bisogno ma anche il dolore di non appartenere a nessuno esplode proprio quando sboccia l'amore inesorabilmente confessato. Un finale romantico che chi ha letto il libro può scegliere di non sposare.
La mia interpretazione non poteva non essere una pagina dedicata alla mia micetta, ma al contempo dedicata ad un sentimento contrastato che mi lega a lei, entrambe così bisognose dei nostri spazi e così gelose della reciproca autonomia da sentire così forte la necessità dell'attenzione l'una dell'altra.
Una carta patterned crate paper su cui ho incollato un foglio A4 della collezione dedicata alla typewriter della We R, chipboard stickers della collezione oasis, file cameo, stickers maggie Holmes, fustellati kesi'art della tropical leaf, un alfabeto american crafts, bottoni e paillettes ed infine qualche goccia di color shine dorato di heidi swapp. Un layout essenziale ma che mi rappresenta tantissimo.
Sono certa che questo tema piacerà molto anche a tutte voi e non vedo l'ora di vedere tutte le meraviglie che produrrete per partecipare.
Al solito sul blog di scrappiamo insieme trovate tutte le info, l'elenco degli sponsors e i premi in palio questo mese.
Vi aspettiamo.
Ciao ciao.



lunedì 5 giugno 2017

Ispirazione scrap it easy: kit big maggio.

Oggi vi mostro qualche foto del mini che ho realizzato con il kit big di maggio in vendita da Scrap it easy. Quando ho visto la collezione Summer dreams di Echo park i miei occhietti han fatto faville perché mi è piaciuta fin da subito, coi colori che adoro e tutti gli elementi decorativi in chipboard e non che avrei potuto usare per abbellire il mini che volevo realizzare. Ecco quindi che non mi ci è voluto molto a partorire un'idea. La struttura è molto basica, come lo sono praticamente tutte, ma avendo a disposizione sia i chibpoard stickers che i die-cuts che anche dei fogli con journal cards ho puntato sull'elemento decorativo che è poi la parte che più amo quando realizzo un mini album.
Per l'occasione ho anche realizzato un button a tema in esclusiva per chi ha acquistato il kit che trovate qui.
Ho voluto fare un omaggio ad una cara amica che è perennemente sommersa da foto di vacanze ancora da sistemare nei vari album e dalla quale mi sono fatta mandare le foto di un suo viaggio ad Ischia di qualche anno fa per usarle in questo progetto. Spero che le piacerà il risultato.
Per il resto se avete domande sono qui, sia per chi ha acquistato il kit con dispensa o anche solo la dispensa.
Ciao alla prossima.